Home » Progettare il Comfort

Progettare il Comfort

L'articolo esplora strategie e criteri chiave per progettare il comfort attraverso impianti di climatizzazione efficienti in architettura moderna.
Progettare il comfort negli edifici

Progettare il comfort: Strategie e Criteri per Impianti di Climatizzazione Efficienti in Architettura Moderna

Nell’ambito della progettazione architettonica, l’integrazione di sistemi di climatizzazione efficienti rappresenta una sfida cruciale per garantire ambienti interni confortevoli e salubri. La complessità di questa sfida risiede non solo nella selezione delle tecnologie appropriate ma anche nell’ottimizzazione dei parametri ambientali per migliorare il benessere degli occupanti. Questo articolo si propone di esplorare le strategie e i criteri fondamentali per la scelta progettuale degli impianti di climatizzazione, basandosi sulle ricerche e le linee guida stabilite nel settore.

Il Comfort Termico e la Qualità dell'Aria: Pilastri Fondamentali

Il comfort termico è una condizione mentale che riflette la soddisfazione dell’individuo verso l’ambiente circostante, come definito dalle norme UNI EN ISO 7730. Questo stato di benessere è influenzato da una serie di parametri, tra cui la temperatura dell’aria, la temperatura media radiante, la velocità dell’aria e l’umidità relativa. La gestione ottimale di questi fattori è fondamentale per garantire un ambiente confortevole, minimizzando contemporaneamente il consumo energetico degli edifici.
La qualità dell’aria interna gioca un ruolo altrettanto cruciale, essendo direttamente collegata alla salute e al benessere degli occupanti. La strategia per migliorare la qualità dell’aria si concentra sul controllo delle concentrazioni di contaminanti, sia di origine interna che esterna, attraverso l’uso di sistemi di ventilazione e filtrazione efficaci.

Criteri di Scelta Progettuale

La selezione degli impianti di climatizzazione deve essere guidata da una profonda comprensione delle esigenze specifiche dell’edificio e dei suoi utilizzatori. Tra i criteri di scelta fondamentali si annoverano:

  • Efficienza Energetica: la progettazione di sistemi che ottimizzano il consumo energetico è essenziale in un’ottica di sostenibilità e costi operativi.
  • Flessibilità e Adattabilità: gli impianti devono poter rispondere efficacemente a variazioni di carico termico e di occupazione degli spazi.
  • Integrazione Architettonica: l’impiantistica deve armonizzarsi con il design architettonico senza comprometterne l’estetica o la funzionalità.
  • Manutenibilità: la facilità di accesso per la manutenzione e la possibilità di effettuare aggiornamenti tecnologici sono aspetti cruciali per garantire la longevità e l’efficienza del sistema.

La Scelta dei Partner nella Progettazione

La realizzazione di un progetto architettonico che integri efficacemente gli impianti di climatizzazione richiede una collaborazione stretta tra architetti, ingegneri e fornitori specializzati. Selezionare partner con comprovata esperienza e capacità di innovazione nel settore è fondamentale per superare le sfide tecniche e progettuali, garantendo il raggiungimento degli obiettivi di comfort, efficienza energetica e sostenibilità.

Conclusioni

In conclusione, la progettazione di impianti di climatizzazione efficienti e performanti è un processo complesso che richiede un approccio olistico e multidisciplinare. L’adozione di criteri di scelta progettuale ben definiti e la collaborazione con partner competenti sono elementi chiave per garantire il successo del progetto, migliorando significativamente la qualità degli ambienti interni e contribuendo alla sostenibilità degli edifici.

L’autore è socio fondatore nel 2002 della società di ingegneria Planex S.r.L. e da oltre 30 anni, si occupa di ingegneria per impianti ed edifici farmaceutici, iniziando nel 1989 con la progettazione e le attività di cantiere, per un nuovo reparto di prodotti iniettabili liofilizzati della società Lepetit, all’epoca appartenente al gruppo DOW Chemical, fino all’attualità in cui, sta gestendo la progettazione e costruzione del nuovo sito produttivo M.Polo della Zambon Group, il Site Master Plan di uno stabilimento ITALFARMACO S.p.A, la realizzazione di un nuovo reparto di produzione di Fresenjus Kabi S.p.A., interventi vari all’interno del centro ricerche EVOTEC Aptuit di Verona.

Nel corso della sua carriera si è occupato anche ad altre tipologie di edifici estremamente complessi, ha curato la realizzazione del sito produttivo del Pastificio Rana S.p.A. di San Giovanni Lupatoto a Verona, del padiglione dei Cetacei dell’Acquario di Genova, del collaudo degli impianti di torre Isozaki Allianz di Milano e molto altro.

Ing. Filippo Belviglieri
Ing. Filippo Belviglieri
LinkedIn
Twitter
Facebook